La Mia Musica

ALCUNE OSSERVAZIONI SULLA MIA MUSICA

Cercare di descrivere la musica a parole è compito sempre arduo, tuttavia vorrei dire che un tratto che accomuna molti dei miei lavori è rappresentato dalla integrazione ed interazione di stili compositivi diversi. Nell'ambito dello stesso pezzo, infatti, si possono trovare interpolati cromatismo e tonalità, fraseggi che idealmente rimandano ad epoche del passato e momenti di instabilità tonale. Sezioni tranquille e di carattere meditativo possono svilupparsi organicamente, per poi successivamente esplodere in momenti con dinamiche più estreme, caratterizzati da forte energia ritmica e cromatismo dissonante. Spesso emergono echi, più o meno distanti, del mio primo amore, il jazz. Altro aspetto fondamentale è la ricerca, in ogni lavoro, di un equilibrio formale ben strutturato, aspetto a mio avviso fondamentale per incanalare in modo chiaro e fruibile le forti emozioni che caratterizzano il mio linguaggio compositivo.